Newsletter

Sedi dei corsi

Lo strumento musicale secondo la Music Learning Theory

Il primo strumento musicale di ogni essere umano è l’Audiation ed è proprio grazie alle competenze di Audiation che sviluppiamo intonazione, senso del ritmo e la capacità di pensare e muoverci musicalmente.

Quando desideriamo avvicinarci allo studio di uno strumento musicale possiamo farci guidare dalle nostre competenze di Audiation e , in questo modo, portare la musica allo strumento senza vivere la frustrazione di cercare di tirare fuori la musica da esso.

I percorsi di avvicinamento allo strumento basati sulla MLT prevedono che l’insegnante si prenda cura, in primis e continuamente, dello sviluppo dell’Audiation del bambino guidandolo in un percorso che lo porti a trasferire sullo strumento ciò che è già in grado di cantare, affinché lo strumento diventi un’estensione dell’Audiation stessa.

Suono con l’Audiation, quindi suono ciò che canto, e, con le competenze formali di Audiation, sviluppate sulla base del modello delle Sequenze di Apprendimento di Edwin E. Gordon, comprendo ciò che suono e ciò che canto, senza dover partire da una conoscenza teorica dei contenuti della musica.

Avendo come riferimento manuali ed esperienze didattiche di straordinario valore quali i testi della serie “Jump Right In: The Instrumental Series” (GIA Publications, USA), per quasi tutti gli strumenti a fiato e ad arco, e “Music Moves for Piano” (creato da Marilyn Lowe), gli insegnanti Audiation Institute elaborano, per i loro gruppi di allievi di strumento, percorsi di apprendimento strumentale basate sulla MLT, adattandoli ai diversi contesti di insegnamento e relazionali nei quali si trovano ad operare.

Gli insegnanti Audiation Institute impegnati nell’insegnamento dello strumento secondo la Music Learning Theory si riuniscono in gruppi di studio per confrontarsi costantemente sui percorsi proposti ai bambini e ai ragazzi, elaborando strategie didattiche che rispondano alle esigenze dei diversi contesti in cui si trovano ad attuare come docenti, dalla scuola primaria o secondaria, alla scuola di musica, alle lezioni private.